Bando di adesione Borsa di Studio “Giorgio Fazari”

Art 1. Soggetto proponente e dotazione finanziaria

Il soggetto proponente che emette il presente bando al fine del conseguimento della borsa di studio meglio identificata in oggetto è l’Associazione Prim’Olio, cf: 91015630808, avente sede in Palmi (RC), alla Via Isonzo n°6.

L’ammontare della presente borsa è di euro 2000,00 (duemila,00) assegnata a cura dalla commissione designata dall’Associazione proponente.

Tale ammontare sarà devoluto all’Associazione proponente dall’Azienda Olearia San Giorgio, l’impresa della famiglia del compianto Giorgio Fazari.

 

Art 2. Soggetti ammessi a partecipare al presente Bando per il conseguimento della borsa di studio

Sono ammessi all’adesione al presente bando per il conseguimento della borsa di studio i laureati calabresi di qualsiasi ateneo sito sul territorio nazionale che:

  1. Non abbiano compiuto il 31° anno di età
  2. Abbiano conseguito la laurea magistrale in discipline tecnico scientifiche entro la regolare durata del corso di studio.
  3. Abbiano conseguito la laurea con una valutazione non inferiore a 100/110. 

 

Art 3. Modalità di adesione

La domanda di adesione alla borsa di studio, indirizzata al Presidente dell’Associazione Prim’Olio, redatta in carta semplice secondo il modello allegato al presente bando, dovrà essere recapitata, entro e non oltre le ore 12.00 del 31 marzo del 2020, tramite messaggio di posta elettronica certificata all’indirizzo: primolio@pec.it

Oltre alla domanda di partecipazione, il candidato dovrà allegare al modello succitato:

  • copia della tesi,
  • curriculum vitae
  • documento di identità in corso di validità.

 

Art 4. Modalità di Giudizio

Oggetto della valutazione sarà il lavoro di tesi svolto in sede di laurea.

A parità di giudizio, la borsa di studio sarà assegnata al candidato più giovane.

Il lavoro di tesi deve essere riguardare il settore olivicolo, oleario ed elaiotecnico e dovrà vertere su uno dei seguenti ambiti:

  1. Agraria
  2. Farmacia;
  3. Biologia;
  4. Scienze Gastronomiche;
  5. Chimica;
  6. Medicina;
  7. Ingegneria

Il Giudizio della commissione è insindacabile, eventuali incompatibilità saranno rimosse in seno alla stessa, che giudicherà e delibererà a seguito dello studio dei singoli lavori di tesi ad opera dei singoli competenti della commissione.

 

Art. 5 Modalità di assegnazione

La commissione una volta scelto il lavoro da premiare, comunicherà la sua decisione al vincitore del bando.

Il vincitore sarà tenuto a partecipare alla cerimonia per il conferimento che avverrà probabilmente nella terza decade di marzo, presso il Dipartimento di Agraria dell’Università Mediterranea di Reggio Calabria.

Verrà scelta di concerto con il vincitore la modalità di versamento ritenuta più congeniale.

 

Art. 6 Composizione e facoltà della commissione valutatrice

La Commissione, i cui membri sono stati scelti per doti di comprovata competenza nei settori di provenienza è così composta:

Presidente:

  • Maurizio Servili

Presidente Onorario:

  • Domenico Fazari

Consiglieri:

  • Giuseppe Zimbalatti;
  • Rocco Mafrica;
  • Rosario Franco;
  • Antonio Fazari;
  • Rosario Milicia;
  • Maurizio Pescari;
  • Antonio Boschetti.

La commissione ha facoltà di rivolgersi ad esperti esterni per accertare il grado di qualità, innovazione e il contributo specifico dei candidati, garantendo la massima precisione e accuratezza tecnica nel giudizio.

La Commissione ha facoltà e si riserva il diritto di non assegnare il premio, se a suo insindacabile giudizio nessuna candidatura presentata, sarà ritenuta meritevole.

La stessa adesione al bando comporta l’accettazione di tali condizioni e il riconoscimento delle facoltà previste in capo alla commissione.

L’adesione al bando implica l’autorizzazione al trattamento dei dati personali contenuti nel curriculum vitae in base all’art. 13 del D. Lgs. 196/2003 e all’art. 13 GDPR 679/16

 

Art 7. Partenariato

Qui di seguito gli enti e le imprese partner del presente bando:

  • Olearia San Giorgio;
  • Università degli Studi “Mediterranea” di Reggio Calabria Dip Agraria;
  • Accademia Nazionale dell’Olivo e dell’Olio;
  • Teatro Naturale;
  • Informatore Agrario.